Le PARTITE della JUVENTUS che ricordo meglio


Due anni di Allegri dal 2014 al 2016

Presidente : Andrea Agnelli

Allenatore : Massimiliano Allegri

05-10-2014 Juventus - Roma 3-2 , Campionato

Tevez (rig.), Totti (rig.), Iturbe, Tevez (rig.), Bonucci

In luglio c'è stata la rivoluzione. Antonio Conte ha lasciato la panchina bianconera all'inizio del ritiro estivo e la Società ha immediatamente assunto Massimiliano Allegri, dal recente pasato milanista. Il nuovo tecnico è stato accolto con scetticismo o perplessità dalla maggioranza dei tifosi.
Siamo ancora all'inizio del Campionato ma la partita con la Roma si annuncia importante. Segna Tevez su rigore dopo un intervento con le mani in area di un giallorosso. Sempre dal dischetto pareggia Totti. Sul finire del primo tempo, un contropiede di Iturbe porta in vantaggio i giallorossi ma allo scadere un altro rigore di Tevez, stavolta per uno sgambetto a Pogba sulla linea dell'area di rigore, fissa temporaneamente il risultato sul 2 a 2.
Il secondo tempo comincia con un gol sbagliato sottomisura dal romanista Pjanic, poi prosegue equilibrato fin quando, a pochi minuti dalla fine, Bonucci raccoglie un calcio d'angolo e tira una rasoiata che supera la difesa romanista.

29-10-2014 Genoa - Juventus 1-0 , Campionato

Antonini

Più comico che tragico: la Juventus domina, colpisce due pali, sfiora più volte il gol ma viene beffata all'ultimo secondo da un'azione dell'ex Matri che dalla fascia serve ad Antonini un pallone solo da spingere in porta.

22-11-2014 Lazio - Juventus 0-3 , Campionato

Pogba, Tevez, Pogba

Dominio totale.

30-11-2014 Torino - Juventus 1-2 , Campionato

Vidal (rig.), Peres, Pirlo

Torino beffato all'ultimo secondo: azione insistita di Bonucci che ruba palla nella metà campo granta, la serve a Pirlo che dal limite insacca con un fote tiro a fil di palo.

02-03-2015 Roma - Juventus 1-1 , Campionato

Tevez, Keita

La Juventus ha preso un buon vantaggio sulla Roma seconda in classifica. E quando Tevez insacca una punizione, dopo l'espulsione di un giocatore romanista, in 11 contro 10 a metà del secondo tempo il Campionato sembra già concluso. Invece la Juve si ritrira troppo nella sua metà campo, la Roma ha una reazione d'orgoglio e acciuffa il pareggio in mischia su calcio d'angolo.

09-03-2015 Juventus - Sassuolo 1-0 , Campionato

Pogba

Questa partita la ricordo perchè vi ho assistito di persona. La Juventus gioca senza forzare, con un pò di sufficienza e senza concedere alcunché al Sassuolo. Solo a 10 minuti dalla fine arriva il gol-vittoria con un gran tiro angolato di Pogba scoccato dal limite.

02-05-2015 Sampdoria - Juventus 0-1 , Campionato

Vidal

Con questa vittoria si festeggia la matematica conquista del 31esimo Scudetto (33esimo secondo noi). E tra pochi giorni c'è la semifinale di Champions League contro il Real Madrid.
I protagonisti di questo scudetto: Buffon, Storari; Barzagli, Bonucci, Caceres, Chiellini, De Ceglie, Evra, Lichtsteiner, Ogbonna; Marchisio, Padoin, Pereyra, Pirlo, Pogba, Vidal; Morata, Tevez, Coman, Llorente, Matri; e gli infortunati di lungo corso Romulo, Asamoah e Pepe.

22-10-2014 Olympiakos Pireo - Juventus 1-0 , Champions League

Kasami

La Juventus subisce un gol su contropiede verso la fine del primo tempo. La ripresa è un monolgo della Juve con alcune buone occasioni fallite e il portiere della squadra greca che fa il fenomeno e il pareggio non arriva.

04-11-2014 Juventus - Olympiakos Pireo 3-2 , Champions League

Pirlo, Botia, Rdinga, Roberto (aut.), Pogba

Pirlo sblocca la partita su punizione dal limite ma poco dopo uno dei rarissimi errori di Buffon regala ai greci un corner da cui nasce il pareggio. Nella ripresa gli ospiti passano in vantaggio ma pochi minuti dopo arriva l'incredibile pareggio della Juve: Llorente devia di testa sulla base del palo, il pallone rimbalza contro il portiere disteso per la parata ed entra in rete. Pochi istanti dopo è Pogba con un gran tiro rasoterra dal limite a ribaltare la partita. All'ultimo secondo Vidal sbaglia il rigore del 4 a 2.

09-12-2014 Juventus - Atletico Madrid 0-0 , Champions League

Alla Juventus servono un pareggio per qualificarsi come seconda o una vittoria per vincere il girone. E il pareggio arriva, Buffon salva un gol dopo pochi minuti, poi la partita prosegue senza forti emozioni.

18-03-2015 Borussia Dortmund - Juventus 0-3 , Ottavi di finale di Champions League, partita di ritorno

Tevez, Morata, Tevez

Dopo una partita d'andata in cui la Juventus meritava di più della vittoria per 2-1, nel ritorno in Germania il dominio dei bianconeri è quasi totale. Tevez la sblocca subito con un gran tiro da fuori area mentre nella ripresa Morata, dopo aver fallito due buone occasioni, toglie agli avversari ogni speranza di rimonta insaccando il secondo gol. Segna ancora Tevez nel finale.

22-04-2015 Monaco - Juventus 0-0 , Quarti di finale di Champions League, partita di ritorno

Dopo una faticoso 1 a 0 ottenuto all'andata solo con un rigore di Vidal, la Juventus controlla la partita, non rischia mai veramente però bada soprattutto a difendere il vantaggio.

05-05-2015 Juventus - Real Madrid 2-1 , Semifinale di Champions League, partita di andata

Morata, C.Ronaldo, Tevez(rig.)

Morata, spagnolo del real Madrid ma per due anni alla Juve, sblocca subito l'incontro ribandendo in rete una corta respinta del portiere. Cristiano Ronaldo trova però il pareggio di testa dopo un'insistita azione madrilena. Segue una miracolosa deviazione di Sturaro sulla traversa su tocco ravvicinato di James Rodriguez. E così si conclude il primo tempo. Nella ripresa un contropiede porta a un fallo da rigore di Carvajal su Tevez che poi trasforma dal dischetto. La migliore occasione è poi ancora della Juve, con Llorente che colpisce male di testa.

13-05-2015 Real Madrid - Juventus 1-1 , Semifinale di Champions League, partita di ritorno

C.Ronaldo(rig.), Morata

Nel primo tempo il real si porta in vantaggio con un rigore di Cristiano Ronaldo causato da un intervento falloso di Chiellini. Ma nella ripresa giunge il pareggio della Juventus, sempre con Morata, che calcia forte in mezzo all'area. Seguono insistite azioni del Real con pericolose conclusioni di Bale ma nel finale la Juventus ha anche due occasioni per chiudere la partita con Pogba e Marchisio. Il risultato promuove comunque i bianconeri in finale.

06-06-2015 Juventus - Barcellona 1-3 , finale di Champions League

Rakitic, Morata, Suarez, Neymar

Si dice che questo Barcellona sia troppo forte non solo per la Juventus ma per tutti (in semifinale i catalani hanno superato nettamente il Bayern Monaco) e purtroppo il pronostico viene rispettato. Secondo un copione già visto altre, si comincia e gli avversari segnano quasi subito: stavolta tocca a Rakitic portare in vantaggio il Barcellona dopo una lunga azione. Il primo tempo è quasi tutto sotto il controllo della squadra spagnola, Buffon è impegnato alcune volte, e il secondo tempo sembra cominciare allo stesso modo con Buffon che salva su Suarez. Ma la Juventus reagisce e, dopo un'azione Marchisio - Lichtsteiner, calcia Tevez e Morata segna sulla respinta del portiere. Per dieci minuti la Juventus gioca meglio, Tevez e Vidal non inquadrano però la porta da fuori area e Pogba reclama un rigore per una trattenuta sottoporta difficile da vedere. Il secondo gol del Barcellona arriva su un contropiede condotto e concluso da Messi, Buffon respinge ma stavolta non riesce a trattenere, arriva Suarez e firma il due a uno. Dopo un goal annullato a Neymar che si aggiusta il pallone con la mano, all'ultimo secondo del recupero arriva il terzo gol dei catalani: lo segna proprio Neymar con la Juventus ormai sbilanciata in avanti.

23-08-2015 Juventus - Udinese 0-1 , Campionato

Théréau

Questo quasi incredibile Campionato della Juventus comincia con una sconfitta casalinga. La Juventus tiene palla, crea poche occasioni nitide tra cui due con il giovane francese Coman, destinato ad essere presto ceduto e che calcia debolmente. A 12 minuti dalla fine un lungo lancio della squadra friulana pesca Théréau smarcato che di piatto colpisce bene il pallone e segna il gol della vittoria per la sua squadra.
In estate erano arrivati alcuni nuovi giocatori: il laterale difensivo brasiliano Alex Sandro, il centrocampista della nazionale tedesca Sami Khedira, il massiccio centravanti croato Mario Mandzukic e prorio all'ultimo momento si aggiungerà il centrocampista colombiano Cuadrado già in precedenza protagonista nel Campionato italiano.

30-08-2015 Roma - Juventus 2-1 , Campionato

Pjanic, Dzeko, Dybala

Questo quasi incredibile Campionato della Juventus continua alla seconda giornata con un'altra sconfitta. La Juventus gioca male, i giocatori corrono poco. La partita viene sbloccata nel secondo tempo da una precisa punizione di Pjanic, poi Dzeko raddoppia. Solo nel finale, approfittando di un calo degli avversari, la Juventus si sveglia. Prima il nuovo acquisto Dybala, sul quale ci sono grandi speranze vista anche la giovane età, comincia a mettersi in evidenza con il suo primo gol italiano, poi il portiere romanista nega il pareggio ad un gran colpo di testa di Chiellini.

26-09-2015 Napoli - Juventus 2-1 , Campionato

Insigne, Higuain, Lemina

Dopo 5 giornate la Juventus ha soltanto 5 punti e 5 rimangono dopo la trasferta al San Paolo di Napoli. Continua con un'altra sconfitta Questo quasi incredibile Campionato della Juventus.

28-10-2015 Sassuolo - Juventus 1-0 , Campionato

Sansone

Un'altra sconfitta per la Juventus ma teniamola bene in mente perché in questo Campionato sarà l'ultima prima della penultima giornata con lo scudetto ormai i tasca. Sansone indovina un bel calcio di punizione, poi la Juventus non gioca male, crea diverse occasione ma non riesce a sfruttarle. Dopo 10 giornate i punti sono soltanto 12 ma da oggi la Juventus in questo Campionato comincia a vincere e quando incontrerà il Sassuolo nel ritorno, praticamente un girone dopo, avrà totalizzato 16 vittorie e 1 pareggio dal 28 ottobre al 11 marzo.

31-10-2015 Juventus - Torino 2-1 , Campionato

Pogba, Bovo, Cuadrado

Una vittoria importantissima colta all'ultimo minuto, merito della Juventus averci creduto fino alla fine. Dopo il risveglio di pogba con un gran tiro sotto la traversa e il pareggio dei granata, proprio allo scadere Cuadrado spinge il pallone in rete sottomisura.

24-01-2016 Juventus - Roma 1-0 , Campionato

Dybala

Importantissimo aver vinto contro la Roma alla seconda giornata di ritorno cogliendo l'undicesima vittoria consecutiva. Le altre squadre ora hanno paura della Juve come seria pretendente allo scudetto. Tutta un'altra partita rispetto all'andata: la Juventus controlla gli avversari anche se solo nel finale segna il gol decisivo con Dybala che ormai segna quasi ogni partita.

13-02-2016 Juventus - Napoli 1-0 , Campionato

Zaza

Ormai la Juventus è salita al secondo posto in classifica, proprio alle spalle del Napoli e dopo una prima parte di Campionato caratterizzata dal primato dell'Inter. La partita è molto tattica, i portieri sono quasi inoperosi, il temuto centravanti napoletano Higuain viene ben controllato. Sembra uno zero a zero scritto quando a due minuti dal 90esimo Simone Zaza, uno degli attacanti di scorta, calcia da fuori area, il pallone leggermente deviato supera il portiere Reina e si insacca. La Juventus è prima in classifica e lo resterà fino al 14 maggio compreso, giorno di chiusura del Campionato, conquistando così il del 32esimo Scudetto (34esimo secondo noi).
I protagonisti di questo scudetto sono stati: Buffon, Neto, Rubinho; Alex Sandro, Barzagli, Bonucci, Caceres, Chiellini, Evra, Lichtsteiner, Rugani; Asamoah, Cuadrado, Hernanes, Khedira, Lemina, Marchisio, Padoin, Pereyra, Pogba, Sturaro; Dybala, Mandzukic, Morata, Zaza.

23-02-2016 Juventus - Bayern Monaco 2-2 , Ottavi di finale di Champions League, partita di andata

Muller, Robben, Dybala, Sturaro

Il girone eliminatorio della Juventus è stato altalenante: nonostante una doppia vittoria contro il Manchester City i bianconeri terminano al secondo posto proprio dietro la squadra inglese. Colpa di un inopinato zero a zero casalingo contro il Borussia Monchengladbach e di una sconfitta a Siviglia firmata dall'ex Llorente con una rete viziata da un intervento falloso. La morale è che il sorteggio mette di fronte il Bayern Monaco, una delle favorite.
La partita d'andata è dai due volti. Per un'ora i bavaresi dominano il gioco, segnano con Thomas Muller alla fine del primo tempo e con una ubriacante azione di Robben all'inizio del secondo. Poi per la Juve realizza Dybala e dopo un'insistito contropiede di Mandzukic si potrebbe pareggiare con Cuadrado ma il suo destro viene parato da Neuer. Il pareggio arriva comunque con Sturaro che devia sotto misura un assist di Morata, ormai con la squadra tedesca abbastanza spremuta.

16-03-2016 Bayern Monaco - Juventus 2-2 , 4-2 d.t.s., Ottavi di finale di Champions League, partita di ritorno

Pogba, Cuadrado, Lewandowski, Muller, Thiago Alcantara, Coman

Sembra a parti invertite la riedizione della partita di andata e alla fine dei tempi regolamentari anche il punteggio è lo stesso. La Juventus, che si è presentata senza Dybala e Marchisio infortunati, dopo mezz'ora si trova in vantaggio per due a zero. Pogba la sblocca subito sfruttando un'incertezza della difesa tedesca e poi Cuadrado insacca in contropiede dopo un buon dribbling. Poco prima è stato annullato a Morata un gol regolare. I bianconeri hanno anche l'occasione di segnare il terzo gol ma Cuadrado manda sul palo un assist di Alexandro in contropiede.
Nel secondo tempo la Juventus regge bene fin verso la metà, poi comincia a subire il forcing bavarese che si concretizza a 18 minuti dalla fine con un colpo di testa preciso di Lewandowski. La qualificazione sembra comunque fatta quando proprio al 91esimo una incertezza in disimpegno di Evra favorisce l'ex Vidal che porge a un altro ex, Coman. Questi indovina dal fondo un preciso cross per la testa di Muller che insacca.
Dopo un primo tempo supplementare equilibrato, la Juventus subisce due reti in due minuti. La prima la segna Thiago Alcantara, un campione spesso infortunato, la seconda proprio l'ex Coman con un indovinato tiro da posizione angolata.


HOME... MONTAGNA... VIAGGI... SPORT... LIBRI... RICETTE