FANTASCIENZA

Vai alla pagina dei libri di Isaac ASIMOV

Anderson.. Bester.. Boulle.. Bradbury.. Clarke.. Dashner.. Dick.. Egan.. Evangelisti.. Farmer.. Formenti.. Gibson.. Heinlein.. Herbert.. Lem.. Ouellette.. Resnick.. Silverberg.. Simak.. Tevis.. Wells..


POUL ANDERSON

La pattuglia del tempo

Manse Everard viene reclutato dalla pattuglia del tempo, un corpo di polizia che combatte chi vuole tornare nel passato per cambiare il futuro. Si viaggia così al tempo di Ciro il Grande, dei Fenici, di Annibale, del medioevo germanico, della conquista spagnola del Perù e altro ancora. Belle le ricostruzioni storiche mentre alcune invenzioni sono un pò fumettistiche.

ALFRED BESTER

L'uomo disintegrato

In un futuro dove vivono individui dotati di poteri telepatici è quasi impossibile commettere un crimine senza che qualcuno si accorga delle intenzioni del delinquente. Benjamin Reich, capo di una potente azienda, riesce ad aggirare tutti i controlli e ad assassinare il suo concorrente. Ma la polizia non si dà per vinta e riesce ad incastrarlo, avviandolo verso ciò che viene chiamato "disintegrazione".

PIERRE BOULLE

Il pianeta delle scimmie

Sottolineo analogie e differenze rispetto alle versioni cinematografiche. Innanzi tutto il protagonista non è americano ma è francese come l'autore. Poi il film con Charlton Heston è molto aderente al libro tranne il finale. L'esatto contrario si può dire del recente film Planet of the apes, dove la trama è molto inventata ma il finale è quello del libro.

RAY BRADBURY

Fahrenheit 451

Nella società futura e dopo un paio di guerre atomiche i libri vengono considerati inutili o dannosi e pericolosi. Squadre speciali sono incaricate di bruciarli con lanciafiamme alla temperatura di 451 gradi Fahrenheit. Guy Montag comincia a trafugare libri e a leggerli di nascosto, mettendosi così contro le regole.

RAY BRADBURY

Cronache marziane

I tentativi dei pochi marziani rimasti di respingere i colonizzatori terrestri usando i poteri della mente. Il dubbio se sia lecito ripetere su Marte quanto accaduto a popoli terrestri colonizzati. Il tentativo di imporre una religione ai Marziani. La ricerca di un nuovo mondo per sfuggire alle regole del vecchio e l'arrivo delle regole terrestri anche sul nuovo pianeta. Il dramma del restare soli su Marte dopo il ritorno dei coloni sulla Terra. Il ritorno in segreto di pochi terrestri sul pianeta rosso per sfuggire alla guerra sulla Terra.
Quelli elencati sono alcuni dei temi trattati in questa serie di racconti che utilizzando la trama della colonizzazione di Marte trattano temi sociali.

ARTHUR C.CLARKE

2001 Odissea nello spazio

Gli elementi resi celebri dal film di Stanley Kubrick ci sono tutti: il monolito, il viaggio verso i pianeti del sistema solare, il conflitto con il calcolatore HAL9000. Più ancora che nel film è evidente la vera funzione del monolito: una porta delle stelle, una stazione per facilitare i viaggi inerplanetari.

ARTHUR C.CLARKE

La città e le stelle

Da un miliardo di anni i terrestri vivono confinati in una immensa città chiusa. La paura di fantomatici Invasori e tutto il benessere materiale possibile generano il terrore di uscire. Alvin riuscirà ad esplorare l’esterno e a rilanciare l’uomo verso le stelle.

ARTHUR C.CLARKE

Incontro con Rama

Un gruppo di uomini esplora di un’enorme astronave, apparentemente priva di forme di vita, giunta nel sistema solare dalle profondita’ dello spazio. Nessuna battaglia spaziale, nessuna conclusione drammatica ma un finale amaro e beffardo per l'umanità.

JAMES DASHNER

Maze Runner. Il labirinto

Decine di ragazzi vivono rinchisi in uno spazio aperto detto "la radura" circondato da un labirinto popolato da esseri mostruosi e mortali. I ragazzi nulla ricordano delle loro vite precedenti e organizzano una società dove ognuno ha il proprio compito finalizzato sia alla sopravvivenza sia al trovare una via di uscita. Toccherà a Thomas e a Teresa, gli ultimi arrivati nella radura, trovare la soluzione.

PHILIP K.DICK

Blade Runner

Rick Deckard è un cacciatore di androidi, macchine quasi indistinguibili dagli uomini. Gli elementi principali della storia sono le interazioni tra umani e androidi, la diffusione di una specie di religione chiamata Mercerianesimo, il prestigio sociale derivante dal possesso di animali veri e non animali-robot.
Il film e’ una versione ridotta e modificata del libro, per quanto riguarda gli episodi, i personaggi e il finale che è differente.

PHILIP K.DICK

Episodio temporale

Jason Taverner è un presentatore televisivo di fama mondiale che vive nel lusso circondato da donne. Improvvisamente si sveglia in un mondo dove nessuno lo conosce e dove non c'è traccia della sua esistenza. Immediatamente cerca di procurarsi documenti falsi, in uno stato di polizia dove essere senza documenti è un reato gravissimo. Arrestato e poi rilasciato, Jason si porrà la domanda su quale sia la sua vera vita: se quella del personaggio di successo oppure quella dell'anonimo.

PHILIP K.DICK

La svastica sul sole (L'uomo nell'alto castello)

Più che fantascienza per me è fantapolitica.
La vita di alcuni americani in un mondo dominato da Germania e Giappone, uscite vincitrici della seconda guerra mondiale. Un intreccio in cui agiscono uomini d’affari, alti funzionari, spie, persone comuni. Sullo sfondo il progetto di un attacco nucleare tedesco contro il Giappone. Spopola un libro, in cui si descrive il mondo come sarebbe se la guerra fosse stata vinta dagli alleati. Come spiegato nei capitoli sequel sono due mondi paralleli.

PHILIP K.DICK

Tempo fuor di sesto

Anticipa di 40 anni molti temi del film The Truman show.
La vita di una famiglia di borghesi americani in una cittadina popolata da comparse dove tutto è organizzato per tenerli sotto controllo e bloccati in città. Tra i cittadini c'è Ragle Gumm, impegnato ogni giorno a vincere il concorso di un giornale. Gumm, sempre più sospettoso, scoprirà che il concorso è una farsa per nascondere il suo vero ruolo nella società.

PHILIP K.DICK

Vulcano3

Il mondo è governato da una casta il cui massimo dirigente Jason Dill è il solo uomo ad avere accesso ai due grandi calcolatori Vulcano2 e Vulcano3, quest'ultimo evoluzione del precedente. Sono i due calcolatori a consigliare le operazioni da intraprendere, dopo aver esaminato i dati ricevuti dal Direttore Dill. Intanto si stanno diffondendo i "Guaritori", una organizzazione illegale che mira a detronizzare la casta e a distruggere i calcolatori. Questi ultimi, sempre più potenti, perseguono ciascuno un proprio piano autonomo.

GREG EGAN

Distress

Anno 2055. Andrew Worth è un reporter con inserito nel corpo un programma per filmare. Viene inviato sull'isola di "Senza stato", abitata da anarchici giunti da tutto il mondo e il suo scopo è seguire un congresso di scienziati. Attorno alle teorie della brillante astrofisca Violet Mosala si muovono gruppi para-scientifici e anti-scientifici, terrosisti biologici, geni della scienza e altri personaggi. Intanto l'esperimento anarchico solleva le preoccupazioni dei politici.
Un romanzo non sempre facile da leggere.

VALERIO EVANGELISTI

Nicholas Eymerich inquisitore

Nel 1352 il domenicano Nicholas Eymerich, grazie a un'innata abilità politica, diventa a soli 32 anni il capo inquisitore del regno spagnolo d'Aragona.
Il romanzo si svolge su tre piani temporali, tutti collegati alla scoperta del giovane Frullifer, che consente alle copie di uomini, animali e cose di viaggiare e di apparire nello spazio. Ai giorni nostri Frullifer lotta per far accettare le sue scoperte, nel futuro le copie delle persone viaggiano da un pianeta all'altro e nel Medioevo Eymerich combatte una setta che fa apparire le immagini degli antichi dei.
Libro troppo di fantasia rispetto alla fantascienza tecnologica che preferisco.

VALERIO EVANGELISTI

Il corpo e il sangue di Eymerich

In questo romanzo fanta-storico il personaggio di Eymerich mostra tutta la sua spietatezza. Chiamato a Castres, nella Francia meridionale, non esita a massacrare centinaia di persone per debellare una setta eretica che beve sangue umano.
Su un altro piano temporale, ai giorni nostri, un gruppo di persone agisce nell'ombra provocando epidemie che conducono alla morte per scoppiamento delle vene...anche in questo caso il sangue è protagonista.

PHILIP JOSE' FARMER

Il fiume della vita

L'esploratore inglese Richard Francis Burton, noto per aver cercato le sorgenti del Nilo, si risveglia dopo la morte, con un corpo di 25 anni, in un pianeta sconosciuto percorso da un grande fiume. Sulle rive del fiume è convenuta tutta l'umanità, dai primitivi ai moderni. I rinati vivono lo choc di una resurrezione molto diversa da quanto raccontato dalle religioni e del contatto con tipi umani e culture per molti sconosciute.
Burton vuole rivivere la sua avventura mettendosi alla ricerca delle sorgenti del fiume. Lo accompagnano il neanderthaliano Kazz, la nobile inglese Alice Hargreaves, lo scrittore Frigate (pseudonimo dell'autore) e altri personaggi.
Seguiranno altri libri, talvolta un pò stucchevoli, e altri protagonisti: Hermann Goering, Mark Twain, Giovanni Senzaterra, Manfred von Richtofen (il fratello del Barone Rosso), Cyrano de Bergerac, Jack London, Tom Mix e altri ancora. Alla fine Burton cercherà di impadronirsi della torre che governa il mondo del fiume.

CARLO FORMENTI

Nell'anno della Signora

Ambientato attorno al 2.800 d.C. tra Lecco, Milano e l'Oltrepò Pavese, in un mondo precipitato in un nuovo Medioevo. La vicenda si svolge tra prostitute, guerrieri, santoni, riti tribali, resti della tecnologia dei secoli XX-XXI.

WILLIAM GIBSON

Neuromante

Il più famoso romanzo del cyberspazio non mi è piaciuto. E' scritto (o tradotto) con uno stile e un linguaggio che ho trovato impegnativi e che non hanno catturato la mia attenzione. Si parla di violare i segreti dei sistemi informatici in un mondo dominato dai computers, dalle droghe e da città allucinanti.

ROBERT HEINLEIN

La storia futura

Serie di racconti scritti negli anni '40 e '50 del Novecento, incentrati sulla colonizzazione della Luna e sul personaggio di Delos D. Harriman.

ROBERT HEINLEIN

I figli di Matusalemme

Uomini che per fattori genetici vivono centinaia di anni sono confusi tra gli uomini normali. Scoperti, devono affrontare l’astio di una società invidiosa. Saranno costretti a lasciare la Terra, per decidere di farvi ritorno decenni dopo.

FRANK HERBERT

Dune

Penso che quasi tutti abbiate visto il film: sarò banale ma a me il libro è piaciuto molto di più. Dico due parole sulla trama anche se molti di voi la conosceranno già.
Il giovane Paul, erede della dinastia Atreides, riesce a scampare ad un complotto ordito contro la sua famiglia sul desertico pianeta Arrakis (Dune), unico mondo conosciuto in cui si trova una droga pregiatissima (la spezia) difesa da vermi giganti. Sopravvive grazie all’aiuto della madre, custode di una scienza per iniziati, e dei Fremen, un popolo combattivo perfettamente adattato alla vita sul pianeta dove l’acqua è più preziosa della spezia stessa. Paul riuscirà a sconfiggere i suoi nemici anche se appoggiati da soldati dell’imperatore.

FRANK HERBERT

Messia di Dune

Ci saranno due capitoli all'altezza di "Dune". Paul Atreides deve fronteggiare i cospiratori, finirà creduto morto nel deserto, dopo la nascita dei suoi due figli gemelli, reso cieco da una menomazione.

FRANK HERBERT

I figli di Dune

Ho trovato il libro pesantissimo per circa un terzo, poi la lettura è scorsa via meglio. Narra le avventure dei due giovanissimi figli di Paul Atreides, Leto il maschio e Ganima la femmina, che già da bambini posseggono straordinari poteri di conoscenza. Contro di loro vengono ordite trame da parte della principessa Irulan, che era stata la moglie di Paul ed è in combutta con la casa rivale di Corrino, dalla zia Alia sorella di Paul, perfino dalla nonna Lady Jessica madre di Paul. Ognuno di questi personaggi cerca di servirsi dei gemelli a proprio vantaggio. Si vocifera inoltre che un misterioso predicatore cieco sia Paul Atreides, che nel frattempo molti venerano come un Dio.
Alla fine sarà Leto a vincere, con l'appoggio di vecchi amici di Paul quali Stilgar, che tra i Fremen gode ancora di grande prestigio, e Gurney Halleck, sempre efficiente uomo d'azione.

STANISLAW LEM

Solaris

Solaris è un Oceano pensante, unico abitante di un pianeta ai confini dell'Universo, e produce curiosi effetti sugli esseri umani. Uno scienziato viene inviato a studiarlo. Formulerà un'ipotesi rivoluzionaria. Da questo libro i film di Andrej Tarkovskij e quello più recente di Soderbergh con George Clooney.

STANISLAW LEM

L'Invincibile

Metà dell’equipaggio dall’astronave da guerra Invincibile viene progressivamente messo fuori combattimento da un nemico simile a uno sciame di mosche unico padrone della terraferma di un pianeta alieno.

PIERRE OUELLETTE

Progetto Deus

Un thriller di fantascienza tra informatica e biologia. Computers quasi onnipotenti e alterazioni genetiche creano esseri pericolosi e deformi. Contro di loro si battono una biologa e un esperto di informatica.

MIKE RESNICK

Nell’abisso di Olduvai

Tre racconti, non tutti di autentica Fantascienza.
Nel primo, l’uomo era la specie piu’ crudele dell’Universo e le altre razze aliene cercano di scoprire il perchè della sua estinzione tornando nel luogo dove è nato.
Il secondo parla della lotta contro l’AIDS coinvolgendo il personaggio fantastico chiamato Bibi.
Nel terzo si immagina il presidente Theodore Roosvelt nell’impresa di civilizzare il Congo, facendone uno stato dell'Unione, ostacolato dalle enormi differenze tra Africa e Stati Uniti.

ROBERT SILVERBERG, ISAAC ASIMOV

Il figlio del tempo

Un piccolo uomo di neanderthal, di soli 4 anni, viene trasportato ai nostri giorni con una speciale macchina del tempo. Subirà un forte trauma ma un'educatrice, miss Fellowes, cercherà di aiutarlo ad inserirsi nel mondo moderno. Ma quando si tratterà di rispedirlo alla sua tribù, il trauma non sarà solo per lui ma anche per miss Fellowes.

ROBERT SILVERBERG

Padrone della vita, padrone della morte

Non e’ un capolavoro ma si legge con interesse. Un uomo dirige il delicato e odiato programma per il controllo della popolazione. Non esita ad impiegare i mass-media per controllare il popolo. Il finale è veramente da fantascienza e non mancano gli alieni buoni.

CLIFFORD SIMAK

Anni senza fine

La storia dell’uomo raccontata dai cani, seguendo le vicende della famiglia Webster e delle civiltà che si sono succedute o hanno convissuto: l’Uomo, i Cani, i Mutanti, i Robot, le Formiche. Alla fine il personaggio chiave diventa Jenkins, il robot che vive un milione di anni e che prende le decisioni per tutti.

WALTER TEVIS

L'uomo che cadde sulla Terra

Il signor Newton è un alieno, inviato sulla Terra per trasportare acqua sul suo pianeta morente in cambio di tecnologia. Incompreso dal sospettoso governo finirà emarginato. Da questo libro il film con David Bouwie.

HERBERT GEORGE WELLS

La macchina del tempo

Un inglese appassionato di meccanica costruisce una macchina del tempo. Viaggia in un futuro remoto, dove l'umanità si è divisa in due rami: gli Eloi che vivono in superficie sono le vittime dei Morlock abitanti del sottosuolo.
Pubblicato nel 1895, il libro contiene in realtà un messaggio sociale: gli Eloi sono i discendenti di una classe dirigente sprofondata nell'apatia e dipendente per ogni cosa dai Morlock.
Da questo libro due film: il vecchio L'uomo che visse nel futuro e il recente The Time Machine.


HOME... MONTAGNA... VIAGGI... SPORT... LIBRI... RICETTE